1930 BENTLEY 4.5 LITRE SUPERCHARGED 1/12 LUNGH 365 mm
Review: 5 - "A masterpiece of literature" by , written on May 4, 2006
I really enjoyed this book. It captures the essential challenge people face as they try make sense of their lives and grow to adulthood.
Categorie
  • Spedizione gratuita
    a partire da 50 euro

1930 BENTLEY 4.5 LITRE SUPERCHARGED 1/12 LUNGH 365 mm

Disponibile: Non disponibile
$143.04
Pre-ordine riuscito. Grazie per averci contattato
Con il suo compressore montato anteriormente, la Bentley da 4,5 litri divenne la quintessenza dell'auto sportiva britannica degli anni '20 e '30. È stato modellato dal precedente 4 cilindri da 3 litri, ma ha prodotto sostanzialmente più potenza con il suo motore bruciato. In quanto tale, era un'auto da strada straordinaria e una concorrente perfetta per le gare di resistenza. Grazie alle sue apparizioni drammatiche a Le Mans e ai successi nelle prove di velocità sul circuito di Brooklands, le corse e le vittorie sono diventate sinonimo di Bentley durante questo periodo e pochi altri modelli catturano questa immagine così come la Bentley da 4,5 litri. L'auto numero 9 presente in questo kit, UU5872, è l'originale Birkin Team Car conosciuta come "Birkin Blower No. 2". Questa è l'auto che ha fatto un'apparizione drammatica alla 24 Ore di Le Mans del 1930.

Nel 1929, Bentley sostituì la 4,5 litri e scelse di gareggiare con la Speed ​​6 di maggiore capacità. Tre "Birkin Blower" furono iscritte per gareggiare insieme alle Bentley Speed ​​6 alla Le Mans del 1930. In caso, solo un Blower, (la vettura n. 2 di proprietà di Birkins), ha iniziato la gara. Sotto la gestione della squadra tattica di Walter Owen Bentley, il ruolo di Birkin era quello di trascinare la Mercedes di Carraciola e Werner in un duello ad alta velocità, che ha raggiunto con successo. Il Blower è stato al comando fin dall'inizio, scambiando il comando con la Mercedes per tutta la notte, finché alla fine la vettura tedesca si è ritirata con il motore in panne. Il successo di Birkins ha avuto un costo, in quanto ha dovuto ritirarsi dopo 20 ore con una valvola piegata, lasciando le due Speed ​​6 a prendere il 1° e il 2° posto.
Con il suo compressore montato anteriormente, la Bentley da 4,5 litri divenne la quintessenza dell'auto sportiva britannica degli anni '20 e '30. È stato modellato dal precedente 4 cilindri da 3 litri, ma ha prodotto sostanzialmente più potenza con il suo motore bruciato. In quanto tale, era un'auto da strada straordinaria e una concorrente perfetta per le gare di resistenza. Grazie alle sue apparizioni drammatiche a Le Mans e ai successi nelle prove di velocità sul circuito di Brooklands, le corse e le vittorie sono diventate sinonimo di Bentley durante questo periodo e pochi altri modelli catturano questa immagine così come la Bentley da 4,5 litri. L'auto numero 9 presente in questo kit, UU5872, è l'originale Birkin Team Car conosciuta come "Birkin Blower No. 2". Questa è l'auto che ha fatto un'apparizione drammatica alla 24 Ore di Le Mans del 1930.

Nel 1929, Bentley sostituì la 4,5 litri e scelse di gareggiare con la Speed ​​6 di maggiore capacità. Tre "Birkin Blower" furono iscritte per gareggiare insieme alle Bentley Speed ​​6 alla Le Mans del 1930. In caso, solo un Blower, (la vettura n. 2 di proprietà di Birkins), ha iniziato la gara. Sotto la gestione della squadra tattica di Walter Owen Bentley, il ruolo di Birkin era quello di trascinare la Mercedes di Carraciola e Werner in un duello ad alta velocità, che ha raggiunto con successo. Il Blower è stato al comando fin dall'inizio, scambiando il comando con la Mercedes per tutta la notte, finché alla fine la vettura tedesca si è ritirata con il motore in panne. Il successo di Birkins ha avuto un costo, in quanto ha dovuto ritirarsi dopo 20 ore con una valvola piegata, lasciando le due Speed ​​6 a prendere il 1° e il 2° posto.
La legge (DL 22/05/99. n.185) le garantisce il diritto di recedere, per qualsiasi motivo, dal contratto d'acquisto. Per esercitare tale diritto, riservato alle persone fisiche, escludendo percio' gli acquisti effettuati in rappresentanza di una societa', dovra' inviare a Modellismo Riccione una semplice comunicazione in tal senso, entro 14 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce ordinata. La comunicazione della volonta' di recedere dall'acquisto dovra' pervenire tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a Modellismo Riccione, via Giuseppe Verdi 16,47838 Riccione (RN), che si intende spedita in tempo utile se consegnata all'ufficio postale accettante entro il termine di cui sopra. La comunicazione puo' essere inviata anche mediante telegramma o fax, spediti entro i 14 giorni previsti dal termine, a condizione che sia confermata con lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive. A questo punto dovra' solo attendere comunicazione, da parte di Modellismo Riccione, sulle modalita' di rientro del bene acquistato e procedere alla sua restituzione, entro le 48 ore successive.

Il diritto di recesso e' comunque sottoposto alle seguenti condizioni:

  • Per avere la restituzione dell'intero importo del materiale occorrera' che il bene acquistato rientri presso di noi totalmente integro e restituito nell'imballo originale, senza che esso sia stato mai aperto, e comprensivo di eventuale documentazione e/o accessori.
  • Se il bene verra' tolto dall'imballo o provato, Modellismo Riccione, al momento del ricevimento della merce la valutera' e provvedera' al rimborso al netto del deprezzamento causato dalla condizione usato della merce, e degli eventuali danni o manomissioni da essa subiti. A norma di legge, le spese di spedizione saranno a suo carico.

    Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati alla merce, Modellismo Riccione provvedera' a rimborsarle entro i termini di legge (30 giorni lavorativi) l'intero importo gia' pagato (importo totale del materiale ordinato), con valuta bancaria in ogni caso non superiore al quindicesimo giorno lavorativo a partire dalla data di ricevimento della comunicazione di recesso. Sara' sua cura fornirci tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il bonifico (Cod. ABI - CAB - Conto Corrente dell'intestatario.