LOCOMOTIVA ELETTRICA E464.134 XMPR EP.V H0
Review: 5 - "A masterpiece of literature" by , written on May 4, 2006
I really enjoyed this book. It captures the essential challenge people face as they try make sense of their lives and grow to adulthood.
Categorie
  • Spedizione gratuita
    a partire da 50 euro
-9%
LOCOMOTIVA ELETTRICA E464.134 XMPR EP.V H0

LOCOMOTIVA ELETTRICA E464.134 XMPR EP.V H0

Disponibile: Disponibile
  • Prodotto SKU: HL2660
  • Categoria: Treni H0
€147,00 €163,00
  • Ordine entro
Le locomotive elettriche E464 sono state sviluppate sul finire degli anni 90 specificamente per la trazione di treni regionali reversibili a breve/media percorrenza, riprendendo il concetto di locomotiva ”œmonocabina” sperimentato a cavallo degli anni 80 e 90 con le E454/E453. Costruite dalla ABB Tecnomasio, poi diventata AdTranz e infine Bombardier, e derivate progettualmente e stilisticamente dalle E412 del medesimo produttore, le prime unit  sono state consegnate nel 1999-2000 alla regione Lazio in occasione del Giubileo del 2000, riscontrando subito un buon successo grazie alla loro affidabilità, buone prestazioni ed economicità, caratteristiche che hanno incentivato numerosi ordini successivi fino a raggiungere le 717 unit  costruite per Trenitalia più altre 11 per imprese private, diventando di gran lunga il gruppo di locomotive italiane più numeroso e provocando la rapida dismissione delle locomotive più obsolete del parco regionale.Inizialmente consegnate in livrea XMPR verde/grigio chiaro con fascia blu, le unit  più recenti hanno ricevuto la nuova livrea DPR basata sul grigio e blu con fasce arancio, in corso di applicazione anche alle altre unit ; alcune sono invece passate a Trenord ricevendo la relativa livrea verde/bianco/grigio.

PeriodoVI:2007-presente
Modello analogico predisposto per DCC decoder 21 pin
Curva minima:ho 356.5 mm
Motore 5 poli skew wound
Volano montato
Luci presenti
Le locomotive elettriche E464 sono state sviluppate sul finire degli anni 90 specificamente per la trazione di treni regionali reversibili a breve/media percorrenza, riprendendo il concetto di locomotiva ”œmonocabina” sperimentato a cavallo degli anni 80 e 90 con le E454/E453. Costruite dalla ABB Tecnomasio, poi diventata AdTranz e infine Bombardier, e derivate progettualmente e stilisticamente dalle E412 del medesimo produttore, le prime unit  sono state consegnate nel 1999-2000 alla regione Lazio in occasione del Giubileo del 2000, riscontrando subito un buon successo grazie alla loro affidabilità, buone prestazioni ed economicità, caratteristiche che hanno incentivato numerosi ordini successivi fino a raggiungere le 717 unit  costruite per Trenitalia più altre 11 per imprese private, diventando di gran lunga il gruppo di locomotive italiane più numeroso e provocando la rapida dismissione delle locomotive più obsolete del parco regionale.Inizialmente consegnate in livrea XMPR verde/grigio chiaro con fascia blu, le unit  più recenti hanno ricevuto la nuova livrea DPR basata sul grigio e blu con fasce arancio, in corso di applicazione anche alle altre unit ; alcune sono invece passate a Trenord ricevendo la relativa livrea verde/bianco/grigio.

PeriodoVI:2007-presente
Modello analogico predisposto per DCC decoder 21 pin
Curva minima:ho 356.5 mm
Motore 5 poli skew wound
Volano montato
Luci presenti
La legge (DL 22/05/99. n.185) le garantisce il diritto di recedere, per qualsiasi motivo, dal contratto d'acquisto. Per esercitare tale diritto, riservato alle persone fisiche, escludendo percio' gli acquisti effettuati in rappresentanza di una societa', dovra' inviare a Modellismo Riccione una semplice comunicazione in tal senso, entro 14 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce ordinata. La comunicazione della volonta' di recedere dall'acquisto dovra' pervenire tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a Modellismo Riccione, via Giuseppe Verdi 16,47838 Riccione (RN), che si intende spedita in tempo utile se consegnata all'ufficio postale accettante entro il termine di cui sopra. La comunicazione puo' essere inviata anche mediante telegramma o fax, spediti entro i 14 giorni previsti dal termine, a condizione che sia confermata con lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive. A questo punto dovra' solo attendere comunicazione, da parte di Modellismo Riccione, sulle modalita' di rientro del bene acquistato e procedere alla sua restituzione, entro le 48 ore successive.

Il diritto di recesso e' comunque sottoposto alle seguenti condizioni:

  • Per avere la restituzione dell'intero importo del materiale occorrera' che il bene acquistato rientri presso di noi totalmente integro e restituito nell'imballo originale, senza che esso sia stato mai aperto, e comprensivo di eventuale documentazione e/o accessori.
  • Se il bene verra' tolto dall'imballo o provato, Modellismo Riccione, al momento del ricevimento della merce la valutera' e provvedera' al rimborso al netto del deprezzamento causato dalla condizione usato della merce, e degli eventuali danni o manomissioni da essa subiti. A norma di legge, le spese di spedizione saranno a suo carico.

    Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati alla merce, Modellismo Riccione provvedera' a rimborsarle entro i termini di legge (30 giorni lavorativi) l'intero importo gia' pagato (importo totale del materiale ordinato), con valuta bancaria in ogni caso non superiore al quindicesimo giorno lavorativo a partire dalla data di ricevimento della comunicazione di recesso. Sara' sua cura fornirci tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il bonifico (Cod. ABI - CAB - Conto Corrente dell'intestatario.